60 CFU logo

Le Ultime News dal Mondo Scuola

Il Percorso 30 CFU ex art.13 e l’Università eCampus

Per i futuri docenti è decisivo il Percorso 30 CFU ex art.13

Il prossimo percorso 30 CFU ex art. 13

Il reclutamento dei docenti italiani per le scuole secondarie si evolve. Lo fa con l’introduzione del percorso 30 CFU ex art. 13.

Questa novità deriva dal DPCM del 4 agosto 2023, il quale ha delineato le regole fondamentali per l’accesso a tale percorso formativo.

L’articolo 13, comma 1, del suddetto decreto si applica a coloro che sono già abilitati per una specifica classe di concorso o sono specializzati nel sostegno.

Questi individui hanno la possibilità di accedere al percorso dei 30 CFU per acquisire ulteriori abilitazioni. Tale opportunità è estesa anche agli insegnanti specializzati nel TFA.

I soggetti in questione possono accedere direttamente al percorso per ottenere l’abilitazione per una nuova classe di concorso. Sempre, però, rispettando i requisiti di titolo di studio necessari per quella specifica classe.

Inoltre, i docenti già abilitati hanno la possibilità di ottenere ulteriori abilitazioni per altre classi di concorso relative a diversi livelli di istruzione. Il tutto mantenendo il rispetto dei requisiti di titolo di studio richiesti per ciascuna classe di concorso.

L’abilitazione del percorsi 30 CFU ex art. 13

Emergono ulteriori dettagli sul percorso 30 CFU ex art. 13 tramite l’Università eCampus che ufficialmente avvia l’iniziativa.

Questa nuova proposta formativa si distingue per offrire un’opportunità di apprendimento online sincronizzato. Essa è progettata per adattarsi alle esigenze degli studenti.

Le lezioni saranno erogate attraverso una piattaforma dedicata, dotata di un sistema di monitoraggio degli accessi e della partecipazione degli studenti.

Il tutto con la maggior parte dei corsi programmati per i fine settimana, per agevolare coloro che lavorano o hanno altri impegni durante la settimana.

La valutazione finale avverrà in modalità presenziale. Inoltre, include un esame scritto che metterà alla prova le competenze degli studenti nella progettazione di interventi didattici innovativi.

Questo comprende l’utilizzo di tecnologie digitali multimediali pertinenti al campo di studio, insieme a una simulazione di lezione.

Affinché gli studenti possano accedere all’esame finale, è necessario che abbiano partecipato attivamente almeno al 70% delle attività formative proposte.

Per quanto riguarda i costi, la tassa di iscrizione per il percorso di 30 CFU, come specificato nell’art. 13, ammonta a € 2.000. A essi si aggiungono € 150 per l’esame finale.

I 30 CFU per eCampus

Ecco il dettaglio delle classi di concorso offerte dall’Università eCampus nell’ambito del percorso 30 CFU ex art. 13.

La tabella seguente fornisce un’illustrazione completa delle diverse opzioni disponibili per i candidati interessati a questo percorso di studio.

Codice Classe di ConcorsoDisciplina
A01Arte e immagine nella scuola secondaria di I grado
A04Design del libro
A05Design del tessuto e della moda
A08Discipline geometriche, architettura, design d’arredamento e scenotecnica
A09Discipline grafiche pittoriche e scenografiche
A10Discipline grafico-pubblicitarie
A11Discipline letterarie e latino
A12Discipline letterarie negli istituti di II Grado
A13Discipline letterarie latino e greco
A17Disegno e storia dell’arte negli istituti di istruzione secondaria di II grado
A18Filosofia e Scienze umane
A19Filosofia e Storia
A22Italiano, storia, geografia, nella scuola secondaria di I grado
A23Lingua italiana per discenti di lingua straniera
A26Matematica
A27Matematica e fisica
A28Matematica e Scienze
A46Scienze giuridico – economiche
A47Scienze matematiche applicate
A48Scienze motorie e sportive negli istituti di istruzione secondaria di II grado
A49Scienze motorie e sportive nella scuola secondaria di I grado
A54Storia dell’Arte
A62Tecnologie e tecniche per la grafica

Condividi Articolo

Articoli Consigliati

alcuni aspiranti docenti laureandi prima di partecipare al percorso da 60 CFU
60 CFU
Giuseppe Montone

Percorsi abilitanti da 60 CFU per laureandi con 180 CFU: cosa bisogna sapere?

Con l’attuazione della Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti, introdotta dalla legge n. 79 del 29 giugno 2022, conosciuta anche come Riforma Bianchi, si profilano importanti novità per i percorsi abilitanti.  Dopo l’avvio dei percorsi da 30 CFU/CFA riservati a docenti già abilitati su una

Leggi l'Articolo
un cartoncino con la scritta FAQ intagliata
60 CFU
Giuseppe Montone

MUR: le FAQ dei percorsi abilitanti da 30, 36 e 60 CFU

Attualmente, tra i percorsi abilitanti introdotti dalla Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti (Legge n. 79 del 29 giugno 2022, conversione del decreto n. 36 del 30 aprile 2022) voluta dall’ex Ministro Patrizio Bianchi e confermata dall’attuale Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara, sono

Leggi l'Articolo
aspiranti docenti in un'aula unversitaria per i percorsi abilitanti
60 CFU
Giuseppe Montone

I sindacati chiedono il pieno riconoscimento dei 24 CFU nei percorsi abilitanti da 60 CFU

Le principali sigle sindacali del comparto scuola, FLC CGIL, CISL FSUR, SNALS Confsal e GILDA Unams, hanno sollecitato un chiarimento urgente al Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) e al Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM) riguardo al riconoscimento dei crediti formativi universitari (CFU) nei nuovi percorsi abilitanti. La richiesta

Leggi l'Articolo
alcuni aspiranti docenti prima di entrare in aula per un percorso abilitante
60 CFU
Giuseppe Montone

30 e 60 CFU, in quante università si può presentare domanda?

Per i percorsi abilitanti da 30 CFU/CFA, riservati ai docenti già abilitati su una classe di concorso o in possesso della specializzazione sul sostegno, non esistono limiti di iscrizione poiché questi corsi possono essere svolti interamente online e sono attualmente gli unici già attivati. Tuttavia, per gli altri percorsi abilitanti,

Leggi l'Articolo