60 CFU logo

Le Ultime News dal Mondo Scuola

Pittoni: ecco le tempistiche percorsi abilitanti

Pittoni ecco le tempistiche percorsi abilitanti

Ad inizio agosto il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni, ha firmato il DPCM 60 CFU inerente l’implementazione della Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti (DL 36/2022 convertito nella legge n. 79/2022). Eppure l’attesa e necessaria pubblicazione in Gazzetta Ufficiale non è ancora arrivata. 

Sebbene la data originale di promulgazione fosse fissata per il 31 luglio 2022, complicanze politiche e ostacoli burocratici hanno allungato i tempi di rilascio.

E anche adesso le cose non vanno certo meglio. Con gli aspiranti docenti sempre più preoccupati e nervosi a causa dei continui rinvii e dell’incertezza legata all’avvio dei percorsi abilitanti.

Per offrire una prospettiva rasserenante, interviene Mario Pittoni, a capo del Dipartimento Istruzione per la Lega e precedentemente alla guida della Commissione Cultura del Senato. Il quale ha voluto rassicurare tutti gli interessati sui tempi di avvio dei fondamentali percorsi formativi.

Pittoni: ecco le tempistiche percorsi abilitanti

In relazione alle preoccupazioni manifestate dagli aspiranti insegnanti in merito ai ritardi nella messa in atto dei programmi abilitanti, Mario Pittoni, figura di spicco della Lega, ha pubblicato un comunicato sulla sua pagina Facebook: “Che il DPCM sui percorsi formativi abilitanti all’insegnamento non sia ancora in Gazzetta Ufficiale, non deve destare preoccupazione”. 

A seguire, l’esponente ha fornito ulteriori dettagli, precisando: “Il decreto segue un iter diverso dagli altri dispositivi normativi. Attualmente è all’esame degli organi di controllo di Palazzo Chigi. Verrà pubblicato nei prossimi giorni o, comunque, in tempo utile per la partenza dei corsi nel prossimo anno accademico”. 

Da queste dichiarazioni, si deduce che l’inizio dei programmi di formazione, come prospettato in precedenza, dovrebbe materializzarsi nell’anno accademico imminente. Possibilmente senza ulteriori rinvii. 

Da precisare che il focus del DPCM 60 CFU sarà diretto, soprattutto, verso la definizione di contenuti e strutture dei percorsi da 60 CFU, oltre a quelli ridotti da 30 CFU e 36 CFU, inseriti nel contesto della fase transitoria.

Per una panoramica dettagliata, si rimanda alla lettura del nostro approfondimento che esamina i percorsi da 60, 30 e 36 CFU.

Condividi Articolo

Articoli Consigliati

aspiranti docenti sorridono durante percorsi abilitanti
60 CFU
Giuseppe Montone

I corsi e i posti disponibili dei percorsi universitari abilitanti (SCARICA PDF)

In attesa della definitiva pubblicazione dei due importanti decreti ministeriali relativi alla definizione delle quote di riserva e all’emanazione delle autorizzazioni necessarie per l’inizio dei nuovi percorsi universitari abilitanti sulla base dell’effettiva sostenibilità, già al centro di un’informativa tra le organizzazioni sindacali e i Ministeri dell’Istruzione e del Merito (MIM)

Leggi l'Articolo
in merito ai percorsi abilitanti da 30 CFU, viene da chiedersi se i 5 giorni di permesso per formazione potranno essere richiesti al fine di partecipare al corso di abilitazione.
60 CFU
Rosalia Cimino

Percorsi 30 CFU: Concessi i 5 Giorni di Permesso per Formazione

La Riforma della formazione iniziale per docenti e continua e del reclutamento dei docenti ha introdotto la novità dei percorsi universitari e accademici di formazione iniziale abilitante.  I primi a partire saranno quelli da 30 CFU rivolti ai docenti già abilitati su una classe di concorso o su un altro

Leggi l'Articolo
aspiranti docenti seguono una lezione dei percorsi abilitanti
60 CFU
Giuseppe Montone

Chi ha i 24 CFU deve fare i 60? Ecco cosa sapere

Fino al 31 ottobre 2022 era possibile acquisire i 24 CFU per l’insegnamento, che resteranno validi fino al 31 dicembre 2024 per l’accesso ai concorsi a cattedra, ma a partire dal 1° gennaio 2025 per candidarsi ai concorsi per docenti sarà indispensabile disporre dell’abilitazione all’insegnamento, ottenibile tramite i percorsi abilitanti

Leggi l'Articolo
docente in classe mentre spuega la lezione alla lavagna
60 CFU
Giuseppe Montone

Seconda abilitazione docenti di ruolo: i percorsi da 30 CFU

Con l’adozione della Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti, sancita dalla Legge di conversione n. 79 del 29 giugno 2022 che modifica il decreto n. 36 del 30 aprile 2022, sono stati istituiti nuovi percorsi formativi per conseguire l’abilitazione all’insegnamento, tra cui i percorsi da

Leggi l'Articolo
docente spiega la lezione agli alunni
60 CFU
Giuseppe Montone

Guida all’abilitazione all’insegnamento

L’abilitazione all’insegnamento rappresenta un passaggio fondamentale per aspirare alla carriera docente, essendo un prerequisito sia per l’ingresso nella professione che per la successiva stabilizzazione del rapporto di lavoro. Questo processo acquisisce importanza in un contesto educativo in continua evoluzione, dove si richiede una formazione specifica e approfondita. La recente Riforma

Leggi l'Articolo