60 CFU logo

Le Ultime News dal Mondo Scuola

Nuove classi di concorso 60 CFU La Sapienza

classi di concorso 60 CFU La Sapienza

Le classi di concorso 60 CFU La Sapienza sono progettate per preparare i futuri educatori. Le stesse vanno a concentrarsi sui percorsi abilitanti 60 CFU La Sapienza.

In merito, è fondamentale identificare i potenziali partecipanti di tali programmi. Così da comprendere totalmente i percorsi offerti dall’Università La Sapienza. 

Tali corsi attraggono coloro che aspirano a insegnare nelle scuole secondarie di I e II grado. L’Università, quindi, ha presentato richiesta di accreditamento per diverse classi di concorso.

In tal modo ha aperto le porte a molti verso la professione insegnante attraverso queste opportunità. Per supportare i potenziali candidati, l’Università ha creato un elemento unico.

Si tratta di una pagina web dedicata che fornisce informazioni cruciali. Il nuovo corso è previsto per gennaio 2024.

Dovranno essere esplicitati anche i dettagli relativi ai costi e ai tempi necessari per completare i 60 CFU. Gli stessi saranno resi noti una volta ottenuto l’accreditamento dal Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Classi di concorso 60 CFU La Sapienza

Diversi atenei stanno esplorando l’idea di proporre percorsi formativi di 60 CFU e non è solo l’Università degli Studi La Sapienza a farlo.

Tale tendenza si sta diffondendo in molte istituzioni accademiche. In tale situazione si possono annoverare le classi di concorso 60 CFU Unior. Si tratta di un esempio concreto di questa prospettiva nel panorama accademico.

La Sapienza di Roma sta attualmente aspettando l’accreditamento per lanciare le sue classi di concorso 60 CFU La Sapienza. Un’opportunità interessante per coloro che aspirano a diventare insegnanti in Italia.

Una siffatta nuova direzione nell’istruzione è rivolta ai futuri insegnanti delle scuole secondarie. Inoltre, è stata plasmata sostanzialmente da un intervento normativo. 

Si tratta del Decreto Legge n. 36 del 2022, successivamente convertito nella Legge n.79 del 2023. Questa modifica ha avuto un impatto notevole sul Decreto Legislativo n. 59 del 2017. Il tutto influenzando il sistema formativo e le modalità di accesso alla professione di insegnante.

La tabella qui sotto offre dettagli sulle specifiche richieste dall’Università La Sapienza per i suoi percorsi, delineando i requisiti necessari per accedervi.

Classe di ConcorsoDisciplina
A011DISCIPLINE LETTERARIE E LATINO
A012DISCIPLINE LETTERARIE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO
A019FILOSOFIA E STORIA
A022ITALIANO, STORIA, ED. CIVICA, GEOGRAFIA NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
A026MATEMATICA
A027MATEMATICA E FISICA
A028MATEMATICA E SCIENZE
A050SCIENZE NATURALI, CHIMICHE E BIOLOGICHE
AB24LINGUA E CULTURE STRANIERE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO (INGLESE)

SCARICA il PDF del DPCM 60 CFU (Gazzetta Ufficiale n. 224 del 25 settembre 2023)

Condividi Articolo

Articoli Consigliati

Aula universitaria
60 CFU
Rosalia Cimino

Percorsi abilitanti: l’elenco dei posti per tutte le classi di concorso

51.753: è questo il totale dei posti per tutte le classi di concorso in riferimento ai percorsi abilitanti. A tal proposito, il Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) ha pubblicato le linee guida per l’attivazione dei percorsi abilitanti attraverso l’emanazione del decreto n.621 del 22 aprile 2024. Sono stati resi

Leggi l'Articolo
Entro i mesi di novembre/dicembre del 2024, i percorsi abilitanti per docenti di scuola secondaria che termineranno sono di tre tipi
60 CFU
Rosalia Cimino

Percorsi abilitanti docenti secondaria: quando termineranno i primi?

Il PNRR, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, ha previsto un secondo Concorso docenti atteso per i mesi di Novembre/Dicembre del 2024. Ne consegue che, con molta probabilità, i suddetti mesi saranno gli stessi in cui termineranno i primi percorsi abilitanti per i docenti di scuola secondaria.  Docenti abilitati con

Leggi l'Articolo
L’assegnazione provvisoria, al termine dei percorsi abilitanti, può essere richiesta dai docenti di ruolo dall’anno scolastico precedente.
60 CFU
Rosalia Cimino

Percorsi abilitanti: a chi è concessa l’assegnazione provvisoria

La Riforma Bianchi, legge n. 79 del 29 giugno 2022 (conversione in legge – con modificazioni – del decreto n. 36 del 30 aprile 2022) ha introdotto un nuovo metodo di reclutamento del personale docente: i percorsi abilitanti. Scopriremo, nel corso dell’articolo, quali sono i casi in cui è contemplata

Leggi l'Articolo
un'aspirante docente poco prima di parteciapre ad un percorso formativo
60 CFU
Giuseppe Montone

60 CFU e TFA Sostegno: domande frequenti | FAQ | 60 CFU

L’implementazione dei percorsi universitari e accademici per la formazione iniziale, necessaria per l’abilitazione degli aspiranti insegnanti di posto comune (inclusi gli insegnanti tecnico-pratici, ITP) nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, ha completamente trasformato il processo di reclutamento degli insegnanti. Il provvedimento, entrato in vigore nel 2022 continua, tuttavia,

Leggi l'Articolo
aspiranti docenti durante una lezione dei percorsi abilitanti da 36 CFU/CFA
60 CFU
Giuseppe Montone

Percorsi abilitanti 36 CFU

Il Ministero dell’Università e della Ricerca ha definito i dettagli operativi per l’attivazione dei nuovi percorsi abilitanti per docenti, articolati in moduli da 60, 30 e 36 CFU/CFA. Queste misure, introdotte con la legge n. 79 del 29 giugno 2022 mirano a riformare il sistema di formazione e reclutamento degli

Leggi l'Articolo
Il DPCM 4 agosto 2023 ha fissato un tetto massimo per i costi dei percorsi abilitanti.
60 CFU
Rosalia Cimino

I costi dei percorsi abilitanti

In partenza i percorsi abilitanti per i docenti. L’attesa è terminata con la pubblicazione del Decreto numero 621, emanato dal Ministero dell’Università e della Ricerca il 22 aprile 2024, che regola l’inizio dei corsi di formazione iniziale per i futuri insegnanti. Scopriamo quali sono i costi dei percorsi abilitanti. Quanto

Leggi l'Articolo