60 CFU logo

Le Ultime News dal Mondo Scuola

Percorsi abilitanti da 60 CFU per laureandi con 180 CFU: cosa bisogna sapere?

alcuni aspiranti docenti laureandi prima di partecipare al percorso da 60 CFU

Con l’attuazione della Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti, introdotta dalla legge n. 79 del 29 giugno 2022, conosciuta anche come Riforma Bianchi, si profilano importanti novità per i percorsi abilitanti

Dopo l’avvio dei percorsi da 30 CFU/CFA riservati a docenti già abilitati su una classe di concorso diversa o specializzati nel sostegno, sono in partenza i percorsi da 60 CFU/CFA per laureati e laureandi, e quelli da 30 CFU/CFA per docenti con tre anni di servizio negli ultimi cinque anni, di cui almeno uno nella specifica classe di concorso o tipologia di posto, e per chi ha partecipato al Concorso straordinario bis.

È importante sottolineare che gli aspiranti docenti laureandi che intendono iscriversi ai percorsi abilitanti da 60 CFU/CFA devono conseguire il titolo di studio e ottenere i crediti formativi richiesti, inclusi eventuali crediti aggiuntivi necessari per la coerenza con la classe di concorso, entro la scadenza per la presentazione della domanda all’esame finale di abilitazione. 

60 CFU: requisiti di accesso

Gli aspiranti docenti che desiderano partecipare ai percorsi abilitanti da 60 CFU/CFA devono soddisfare determinati requisiti di ammissione. Ecco i criteri principali:

  • titolo di Laurea: È richiesto il possesso di una laurea del Vecchio Ordinamento, Specialistica o Magistrale, oppure di un titolo equipollente o equiparato. Anche un diploma di II livello dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM) o un titolo equipollente è considerato valido.
  • studenti di Laurea Magistrale: Possono partecipare anche coloro che sono attualmente iscritti a un Corso di Laurea Magistrale o a corsi di diploma di II livello nell’alta formazione artistica, musicale e coreutica.
  • studenti di Laurea Magistrale a Ciclo Unico: Gli studenti iscritti a corsi di Laurea Magistrale a Ciclo Unico devono aver conseguito almeno 180 crediti entro la scadenza per la presentazione della domanda di iscrizione al percorso abilitante.
  • Diploma ITP: Fino al 31 dicembre 2024, è accettato anche il diploma di Istituto Tecnico Professionale (ITP) che sia coerente con la classe di concorso.

Percorsi abilitanti da 60 CFU per laureandi con 180 CFU: la laurea prima della prova finale

Per gli studenti iscritti a corsi di laurea magistrale, magistrale a ciclo unico o corsi di diploma di II livello nell’ambito dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica è previsto l’obbligo di conseguire il titolo di studio pertinente prima di accedere alla prova finale del percorso abilitante da 60 CFU/CFA.

È fondamentale che il titolo comprenda tutti i crediti aggiuntivi necessari per l’accesso alla specifica classe di concorso, separati dai crediti del percorso abilitante. Questi requisiti devono essere soddisfatti entro la scadenza per la presentazione della domanda di iscrizione all’esame finale di abilitazione.

Per i laureati, tutti i requisiti di accesso, inclusi gli eventuali crediti integrativi per la classe di concorso, devono essere completati entro il termine per la presentazione della domanda di partecipazione. Per i laureandi, invece, questo obbligo è prorogato fino alla scadenza per la presentazione della domanda di iscrizione alla prova finale di abilitazione.

Condividi Articolo

Articoli Consigliati

un cartoncino con la scritta FAQ intagliata
60 CFU
Giuseppe Montone

MUR: le FAQ dei percorsi abilitanti da 30, 36 e 60 CFU

Attualmente, tra i percorsi abilitanti introdotti dalla Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti (Legge n. 79 del 29 giugno 2022, conversione del decreto n. 36 del 30 aprile 2022) voluta dall’ex Ministro Patrizio Bianchi e confermata dall’attuale Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara, sono

Leggi l'Articolo
aspiranti docenti in un'aula unversitaria per i percorsi abilitanti
60 CFU
Giuseppe Montone

I sindacati chiedono il pieno riconoscimento dei 24 CFU nei percorsi abilitanti da 60 CFU

Le principali sigle sindacali del comparto scuola, FLC CGIL, CISL FSUR, SNALS Confsal e GILDA Unams, hanno sollecitato un chiarimento urgente al Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) e al Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM) riguardo al riconoscimento dei crediti formativi universitari (CFU) nei nuovi percorsi abilitanti. La richiesta

Leggi l'Articolo
alcuni aspiranti docenti prima di entrare in aula per un percorso abilitante
60 CFU
Giuseppe Montone

30 e 60 CFU, in quante università si può presentare domanda?

Per i percorsi abilitanti da 30 CFU/CFA, riservati ai docenti già abilitati su una classe di concorso o in possesso della specializzazione sul sostegno, non esistono limiti di iscrizione poiché questi corsi possono essere svolti interamente online e sono attualmente gli unici già attivati. Tuttavia, per gli altri percorsi abilitanti,

Leggi l'Articolo
Aula universitaria
60 CFU
Rosalia Cimino

Percorsi abilitanti: l’elenco dei posti per tutte le classi di concorso

51.753: è questo il totale dei posti per tutte le classi di concorso in riferimento ai percorsi abilitanti. A tal proposito, il Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) ha pubblicato le linee guida per l’attivazione dei percorsi abilitanti attraverso l’emanazione del decreto n.621 del 22 aprile 2024. Sono stati resi

Leggi l'Articolo