60 CFU logo

Le Ultime News dal Mondo Scuola

Abilitazioni 30 e 60 CFU: decreti corsi universitari accreditati

abilitazioni 30 e 60 CFU

Le abilitazioni 30 CFU e 60 CFU per docenti

L’ottenimento delle abilitazioni da 30 e 60 CFU si configura come un passaggio cruciale. Soprattutto per coloro che aspirano a insegnare nelle scuole secondarie di I e II grado.

Questa fase di importanza capitale è stata avviata dalla Ministra dell’Istruzione e della Ricerca, Anna Maria Bernini. Infatti, ha firmato oltre 80 decreti indispensabili per l’approvazione dei corsi presso le università e le istituzioni Afam.

Attualmente, il Ministero è profondamente impegnato nella pubblicazione di tali decreti in una sezione apposita. Il tutto facilitando così l’avvio delle procedure necessarie. 

Tra le innovazioni più significative spiccano i percorsi di abilitazione che conducono al conseguimento di 30 e 60 CFU.

Questi corsi forniranno agli aspiranti insegnanti un’opportunità per accedere a una formazione completa. La stessa deve essere mirata in vista del loro futuro ruolo professionale.

Corsi abilitanti docenti ormai imminenti

L’obiettivo primario è di accelerare notevolmente l’avvio dei programmi di formazione e abilitazione. Il tutto per soddisfare le diverse esigenze di insegnamento nelle scuole.

Una tale accelerazione è fondamentale per garantire una risposta tempestiva alle richieste del settore educativo.

Conformemente alla Legge 79 del 29 giugno 2022, viene data l’approvazione per la formazione dei futuri docenti. Ciò consente loro di conseguire 60 CFU dopo aver completato la laurea.

Ciò implica il raggiungimento dei 30 CFU necessari per ottenere le nuove abilitazioni richieste da molti insegnanti già in servizio o specialisti. 

Questo è particolarmente rilevante per categorie di insegnanti con requisiti specifici, come ad esempio coloro che sono noti come ingabbiati.

Per tali categorie non esiste un limite di posti disponibili. Permettendo, quindi, una maggiore flessibilità nell’accesso alla formazione e all’abilitazione.

L’accreditamento delle università idonee

Si avvicina il via libera per le abilitazioni da 30 e 60 CFU. Le stesse sono destinate a coloro che vantano almeno tre anni di esperienza lavorativa nelle istituzioni scolastiche, incluse quelle paritarie.

È richiesto che almeno uno di questi anni sia stato trascorso insegnando nella specifica classe per cui si desidera ottenere l’abilitazione

Queste opportunità si estendono anche ai docenti che hanno superato il Concorso straordinario bis e ai partecipanti al secondo concorso legato al PNRR.

L’emissione dei decreti ministeriali, già sottoscritti dalla Ministra e in procinto di essere pubblicati online, è imminente.

Questi decreti non solo forniranno indicazioni alle università designate e ai futuri partecipanti sui corsi da 60 CFU accreditati disponibili.

Inoltre, includeranno anche informazioni sui posti disponibili per ottenere i 60 CFU in tutta Italia. Si prevede che il totale dei posti autorizzati sarà quasi di 50.000 unità.

Condividi Articolo

Articoli Consigliati

aspiranti docenti sorridono durante percorsi abilitanti
60 CFU
Giuseppe Montone

I corsi e i posti disponibili dei percorsi universitari abilitanti (SCARICA PDF)

In attesa della definitiva pubblicazione dei due importanti decreti ministeriali relativi alla definizione delle quote di riserva e all’emanazione delle autorizzazioni necessarie per l’inizio dei nuovi percorsi universitari abilitanti sulla base dell’effettiva sostenibilità, già al centro di un’informativa tra le organizzazioni sindacali e i Ministeri dell’Istruzione e del Merito (MIM)

Leggi l'Articolo
in merito ai percorsi abilitanti da 30 CFU, viene da chiedersi se i 5 giorni di permesso per formazione potranno essere richiesti al fine di partecipare al corso di abilitazione.
60 CFU
Rosalia Cimino

Percorsi 30 CFU: Concessi i 5 Giorni di Permesso per Formazione

La Riforma della formazione iniziale per docenti e continua e del reclutamento dei docenti ha introdotto la novità dei percorsi universitari e accademici di formazione iniziale abilitante.  I primi a partire saranno quelli da 30 CFU rivolti ai docenti già abilitati su una classe di concorso o su un altro

Leggi l'Articolo
aspiranti docenti seguono una lezione dei percorsi abilitanti
60 CFU
Giuseppe Montone

Chi ha i 24 CFU deve fare i 60? Ecco cosa sapere

Fino al 31 ottobre 2022 era possibile acquisire i 24 CFU per l’insegnamento, che resteranno validi fino al 31 dicembre 2024 per l’accesso ai concorsi a cattedra, ma a partire dal 1° gennaio 2025 per candidarsi ai concorsi per docenti sarà indispensabile disporre dell’abilitazione all’insegnamento, ottenibile tramite i percorsi abilitanti

Leggi l'Articolo
docente in classe mentre spuega la lezione alla lavagna
60 CFU
Giuseppe Montone

Seconda abilitazione docenti di ruolo: i percorsi da 30 CFU

Con l’adozione della Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti, sancita dalla Legge di conversione n. 79 del 29 giugno 2022 che modifica il decreto n. 36 del 30 aprile 2022, sono stati istituiti nuovi percorsi formativi per conseguire l’abilitazione all’insegnamento, tra cui i percorsi da

Leggi l'Articolo
docente spiega la lezione agli alunni
60 CFU
Giuseppe Montone

Guida all’abilitazione all’insegnamento

L’abilitazione all’insegnamento rappresenta un passaggio fondamentale per aspirare alla carriera docente, essendo un prerequisito sia per l’ingresso nella professione che per la successiva stabilizzazione del rapporto di lavoro. Questo processo acquisisce importanza in un contesto educativo in continua evoluzione, dove si richiede una formazione specifica e approfondita. La recente Riforma

Leggi l'Articolo