60 CFU logo

Le Ultime News dal Mondo Scuola

Ormai prossime le classi di concorso 60 CFU Unito

classi di concorso 60 CFU Unito

L’Università di Torino ha avanzato la richiesta di accreditamento per determinati percorsi formativi da 60 CFU. Infatti, le classi di concorso 60 CFU Unito sono essenziali nell’attuale panorama educativo.

Tutto ciò è strettamente legato alla metodologia per ottenere l’abilitazione a insegnare nella scuola italiana. Si parla, di conseguenza, di percorsi abilitanti 60 CFU Unito.

Gli stessi concentreranno sulla preparazione dei futuri insegnanti della scuola secondaria di I e II grado. Ciò li posiziona in un ruolo da protagonisti nella formazione e abilitazione dei soggetti chiamati in causa.

L’avvio di tutto questo, però, richiede l’approvazione da parte del Ministero dell’Istruzione e del Merito, senza la quale non può avere inizio.

Classi di concorso 60 CFU Unito: la tabella

L’importanza dei 60 CFU nelle specifiche classi di concorso dell’Università degli Studi di Torino emerge nitidamente dai dettagli presentati.

La prestigiosa istituzione accademica si distingue per il suo impegno nell’inaugurare un percorso formativo innovativo. A supporto degli aspiranti insegnanti, l’università ha ideato e implementato una piattaforma web dedicata.

Si tratta di un vero e proprio serbatoio di conoscenza e informazioni vitali per i partecipanti. Successivamente, ulteriori dettagli saranno resi disponibili ai candidati. Ciò avverrà quando il Ministero dell’Istruzione e del Merito avrà dato il proprio via libera.

Questi includeranno informazioni dettagliate sulle spese e sulle modalità di partecipazione richieste per gli aspiranti candidati. In tal modo si darà un quadro completo per chi intende intraprendere la strada tracciata dal MIM.

La tabella qui sotto elenca le classi di concorso 60 CFU Unito. La stessa evidenzia l’impegno dell’Università di Torino nel garantire standard di formazione adeguati per il futuro corpo insegnante, avendo richiesto l’accreditamento necessario.

Classe di ConcorsoDisciplina
A008Discipline geometriche, architettura, design d’arredamento e scenotecnica
A009Discipline grafiche, pittoriche e scenografiche
A010Disciplina grafico-pubblicitarie
A011Discipline letterarie e latine
A012Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado
A013Discipline letterarie, latino e greco
A014Discipline plastiche scult. Scenoplastiche
A018Filosofia e Scienze Umane
A019Filosofia e Storia
A020Fisica
A022Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di I grado
A023Lingua italiana per discenti di lingua straniera
A024A/B/C/D Lingue e culture straniere negli istituti di istruzione secondaria di II grado (Francese, Inglese, Spagnolo, Tedesco)
A025A/B/C/D Lingua inglese e seconda lingua comunitaria nella scuola secondaria di primo grado (Francese, Inglese, Spagnolo, Tedesco)
A026Matematica
A027Matematica e Fisica
A028Matematica e scienze
A030Musica nella scuola secondaria di I grado
A034Scienze e tecnologie chimiche
A040Scienze e tecnologie elettriche ed elettroniche
A041Scienze e tecnologie informatiche
A042Scienze e tecnologie meccaniche
A046Scienze giuridico-economiche
A048Scienze motorie e sportive negli istituti di istruzione secondaria di II grado
A049Scienze motorie e sportive nella scuola secondaria di I grado
A050Scienze naturali, chimiche e biologiche
A054Storia dell’arte

SCARICA il PDF del DPCM 60 CFU (Gazzetta Ufficiale n. 224 del 25 settembre 2023)

Condividi Articolo

Articoli Consigliati

aspiranti docenti sorridono durante percorsi abilitanti
60 CFU
Giuseppe Montone

I corsi e i posti disponibili dei percorsi universitari abilitanti (SCARICA PDF)

In attesa della definitiva pubblicazione dei due importanti decreti ministeriali relativi alla definizione delle quote di riserva e all’emanazione delle autorizzazioni necessarie per l’inizio dei nuovi percorsi universitari abilitanti sulla base dell’effettiva sostenibilità, già al centro di un’informativa tra le organizzazioni sindacali e i Ministeri dell’Istruzione e del Merito (MIM)

Leggi l'Articolo
in merito ai percorsi abilitanti da 30 CFU, viene da chiedersi se i 5 giorni di permesso per formazione potranno essere richiesti al fine di partecipare al corso di abilitazione.
60 CFU
Rosalia Cimino

Percorsi 30 CFU: Concessi i 5 Giorni di Permesso per Formazione

La Riforma della formazione iniziale per docenti e continua e del reclutamento dei docenti ha introdotto la novità dei percorsi universitari e accademici di formazione iniziale abilitante.  I primi a partire saranno quelli da 30 CFU rivolti ai docenti già abilitati su una classe di concorso o su un altro

Leggi l'Articolo
aspiranti docenti seguono una lezione dei percorsi abilitanti
60 CFU
Giuseppe Montone

Chi ha i 24 CFU deve fare i 60? Ecco cosa sapere

Fino al 31 ottobre 2022 era possibile acquisire i 24 CFU per l’insegnamento, che resteranno validi fino al 31 dicembre 2024 per l’accesso ai concorsi a cattedra, ma a partire dal 1° gennaio 2025 per candidarsi ai concorsi per docenti sarà indispensabile disporre dell’abilitazione all’insegnamento, ottenibile tramite i percorsi abilitanti

Leggi l'Articolo
docente in classe mentre spuega la lezione alla lavagna
60 CFU
Giuseppe Montone

Seconda abilitazione docenti di ruolo: i percorsi da 30 CFU

Con l’adozione della Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti, sancita dalla Legge di conversione n. 79 del 29 giugno 2022 che modifica il decreto n. 36 del 30 aprile 2022, sono stati istituiti nuovi percorsi formativi per conseguire l’abilitazione all’insegnamento, tra cui i percorsi da

Leggi l'Articolo
docente spiega la lezione agli alunni
60 CFU
Giuseppe Montone

Guida all’abilitazione all’insegnamento

L’abilitazione all’insegnamento rappresenta un passaggio fondamentale per aspirare alla carriera docente, essendo un prerequisito sia per l’ingresso nella professione che per la successiva stabilizzazione del rapporto di lavoro. Questo processo acquisisce importanza in un contesto educativo in continua evoluzione, dove si richiede una formazione specifica e approfondita. La recente Riforma

Leggi l'Articolo